SCARICHI IDRICI: Domanda autorizzazione per gli scarichi civili


Nuovo

SCARICHI IDRICI: Domanda autorizzazione per gli scarichi civili

N. prodotto: R29290

Disponibile

Non ON-LINE 1.800,00 €
0,00 / unità
Prezzo più IVA più spedizione


Modalità di spedizione possibili: Ritiro del cliente, Trasmissione in maniera informatica
Ambiente -  assistenza e consulenza per la gestione degli scarichi IDRICI - Domanda di autorizzazione per gli SCARICHI CIVILI per lo scarico in pubblica fognatura
 
Normativa comunale e/o dell'Ente gestore delle acque CIVILI.
D.Lgs.152/2006 Art. 124 - criteri generali 
1. Tutti gli scarichi devono essere preventivamente autorizzati.
3. Il regime autorizzatorio degli scarichi di acque reflue domestiche e di reti fognarie, servite o meno da impianti di depurazione delle acque reflue urbane, è definito dalle regioni nell'ambito della disciplina di cui all'articolo 101, commi 1 e 2.
4. In deroga al comma 1, gli scarichi di acque reflue domestiche in reti fognarie sono sempre ammessi nell'osservanza dei regolamenti fissati dal gestore del servizio idrico integrato ed approvati dall'Autorità d'ambito.
5. Il regime autorizzatorio degli scarichi di acque reflue termali è definito dalle regioni; tali scarichi sono ammessi in reti fognarie nell'osservanza dei regolamenti emanati dal gestore del servizio idrico integrato ed in conformità all'autorizzazione rilasciata dall'Autorità di ambito.
6. Le regioni disciplinano le fasi di autorizzazione provvisoria agli scarichi degli impianti di depurazione delle acque reflue per il tempo necessario al loro avvio.
7. Salvo diversa disciplina regionale, la domanda di autorizzazione è presentata alla provincia ovvero all'Autorità d'ambito se lo scarico è in pubblica fognatura. L'autorità competente provvede entro novanta giorni dalla ricezione della domanda.

PREPARAZIONE DOMANDA AUTORIZZAZIONE AGLI SCARICHI CIVILI, compreso:
- relazione tecnica descrittiva della tipologia qualitativa e quantitativa adegli scarichi;
- contatti con l'Ente Gestore per la preventiva valutazione dell'istruttoria prima della consegna al protocollo;
- disegni tecnici a completamento della pratica sulla base di planimetrie in formato elettronico fornite dal committente;

------------ !!! ESCLUSIONI !!! ------------
1) Rilevo del sito produttivo e del sistema fognario
2) Calcolo idraulico e progettuale del sistema fognario
3) Marche da bollo ed oneri istruttori richiesti dall'ente autorizzativo

Cerca questa categoria: Gestione Acque