STRESS DA LAVORO CORRELATO prima fase obbligatoria con Check List ISPESL (<10 lavoratori)


Nuovo

STRESS DA LAVORO CORRELATO prima fase obbligatoria con Check List ISPESL (<10 lavoratori)

N. prodotto: R20805

Disponibile

Non ON-LINE 500,00 €
0,00 / unità
Prezzo più IVA più spedizione


Modalità di spedizione possibili: Ritiro del cliente, Trasmissione in maniera informatica
Safety - D.Lgs.81/2008 - Art.28 comma 1 - Valutazione dello stress lavoro-correlato, secondo i contenuti dell'accordo europeo dell'8 ottobre 2004: (PARTE OBBLIGATORIA) PRIMA FASE INIZIALE GENERALE CON CHECK LIST ISPESL (AZIENDE FINO A 10 LAVORATORI)
 
Art. 28. - Oggetto della valutazione dei rischi
1. La valutazione di cui all'articolo 17, comma 1, lettera a), anche nella scelta delle attrezzature di lavoro e delle sostanze o dei preparati chimici impiegati, nonche' nella sistemazione dei luoghi di lavoro, deve riguardare tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, ivi compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, tra cui anche quelli collegati allo stress lavoro-correlato, secondo i contenuti dell'accordo europeo dell'8 ottobre 2004, e quelli riguardanti le lavoratrici in stato di gravidanza, secondo quanto previsto dal decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151, nonche' quelli connessi alle differenze di genere, all'eta', alla provenienza da altri Paesi.
 
Il CLIENTE si impegna a mettere a disposizione tutti i dati in ingresso previsti dalle linee guida ISPELS.
 
ESCLUSIONI:
Questionari ed interviste individuali
 
DETTAGLIO DEL SERVIZIO
Questa valutazione sarà effettuata nel rispetto delle indicazioni ministeriali, delle linee guida nazionali e delle indicazioni degli Enti di controllo (es. AUSL - DPL), e più precisamente tramite una check-list elaborata dell’ISPESL (in collaborazione con lo SPISAL dell’ULSS 20 – Verona ed a cura del Gruppo di Lavoro del “Network Nazionale per la Prevenzione Disagio Psicosociale nei Luoghi di Lavoro)
Cerca questa categoria: Stress lavoro correlato